CORSO FIDANZATI LAICO

Benvenuto su questa pagina, dedicata ai corsi prematrimoniali laici.

andare-a-convivere-462x234Se sei arrivato fin qui, o sei interessato all’argomento o sei semplicemente curioso. In effetti non capita tutti i giorni di sentire parlare di un corso del genere. Siamo abituati ai classici corsi prematrimoniali religiosi, ma laici? Ecco quindi tutto quello che devi sapere rispetto a questo tipo di corso.

Perché laici?

Si chiamano “laici” fondamentalmente perché in questi corsi non si trattano argomenti religiosi. Viene specificato per distinguersi da quelli organizzati dalla chiesa, i quali hanno finalità simili, ovvero preparare la coppia per la futura vita assieme, ma nella cornice teoria cristiana. Per questo, il corso laico NON ha valore per il matrimonio in chiesa.

Nei corsi laici, semplicemente, non viene presa in considerazione né l’aspetto religioso né quello politico, raziale o di qualsiasi altro genere. Al centro di questi corsi c’è solo ed esclusivamente la coppia, indipendentemente dal credo, nazionalità, età, genere,… essa sia.

Perché organizzare un corso prematrimoniale laico visto che ci sono già quelli religiosi?

Ritengo che sia giusto che una coppia venga seguita nelle prime fasi della loro unione e che riceva informazioni utili, che venga spronata a riflettere su di sé come coppia e come individuo dentro alla coppia.

A mio parere questa opportunità deve essere offerta sia a persone che si sposano con rito religioso, sia per quelle che scelgono il rito civile o la convivenza, senza distinzione alcuna.Mani4

 

 

Chi può partecipare a questi corsi?

Tutte le coppie e, in particolare, tutte quelle che hanno intenzione di iniziare un percorso di vita assieme, sia esso un matrimonio (religioso o civile) o una convivenza.

Sono le benvenute anche coppie che hanno già iniziato una convivenza o che hanno già figli, ma che vogliono comunque iniziare questo percorso insieme.

Quali temi verranno trattati?

Dovendo essere un momento utile e personalizzato, ho deciso di dividere i corsi in 4 edizioni, ideate appositamente per offrire incontri personalizzati. Grazie a questa suddivisione potrò affrontare, oltre agli argomenti più generali rispetto alla coppia, tematiche specifiche, che possano arricchire ogni incontro e che possano offrire spunti di riflessioni importanti per ognuno dei partecipanti.

Premetto che non mi piace etichettare le persone, tanto meno le coppie, ma per necessità di chiarezza ho dovuto usare dei termini riassuntivi (e riduttivi) ma utili per far capire chi siano i destinatari delle diverse edizioni. Detto questo, i corsi saranno suddivisi in:

  • corso per coppie: parleremo di coppia, di comunicazione, di gestione del conflitto e della crisi, si sessualità, dei diritti e doveri (legali) di due conviventi o due coniugi, delle differenze di pensiero e comportamento tra maschi e femmine, di genitorialità,…

 

  • corso per coppie miste: oltre alle tematiche sopra riportate andremo ad indagare nello specifico la tematica della multiculturalità, alla gestione delle differenze culturali ed educative, affineremo gli strumenti per trovare un giusto equilibrio tra le famiglie d’origine e la coppia,…

 

  • corso per coppie conviventi: in questo caso si darà ancora più spazio a dubbi e domande. In base alle persone presenti si toccheranno temi più specifici della convivenze e della genitorialità. Non si parlerà solo di situazioni future, ma anche e soprattutto di quelle presenti, delle gioie, conflitti esistenti.

 

Dove si tengono i corsi e quanto costano?

Dipende se il corso è patrocinato o meno dal comune. Mi sto battendo molto affinché il corso prematrimoniale laico diventi una possibilità gratuita per tutti, ma molti comuni sono restii a introdurre questo aspetto innovativo tra le loro offerte e i loro servizi. Per le persone residenti nei comuni che aderiscono, il corso sarà gratuito e verrà organizzato in una sede messaci a disposizione dal comune. Per gli altri il costo sarà di 30 euro a coppia, a incontro, compresi tutti gli approfondimenti fatti dagli specialisti e tutto il materiale fornito durante il corso. La sede indicata nel volantino, ma comunque sempre in uno dei miei studi in Busto Arsizio e Gallarate.

Quanto durano?

Si tratta di 6 incontri di 2 ore e 1/2 l’uno, in una serata infrasettimanale o, se tutto il gruppo è d’accordo e lo preferisce, vi è la possibilità di spostarlo in un giorno del weekend (sabato pomeriggio, solitamente). Gli incontri avranno cadenza settimanale.

Già lo so, mi annoierò a morte!

Visto che anche io mi annoio facilmente durante le lezioni frontali, soprattutto se devo ripetere le cose più volte in diversi corsi, sono la prima a proporre attivazioni, video e momenti di riflessioni individuale, in coppia o in gruppo. L’attività esperienziale è fondamentale a mio parere. Non preoccupatevi, non ci darà da annoiarsi! Ci tengo, però, a sottolineare che nessuna attività proposta sarà obbligatoria e chiunque deciderà se partecipare o meno al gioco/riflessione/attivazione che avrò organizzato. La timidezza non è un reato e ognuno ha i suoi modi e tempi per riflettere o agire un determinato comportamento.


Se vuoi avere informazioni rispetto a come sono organizzati i miei corsi prematrimoniali laici, clicca qui.

…………………partiamo bene       ………………    parto bene ………            parto family  ………………………  parto nonni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *